Side Menu
 
Help OnLine | Vertical Horizontal Filter
846
page-template-default,page,page-id-846,ajax_fade,page_not_loaded,smooth_scroll,

Vertical Horizontal Filter

Il Vertical Horizontal Filter (VHF) è un indicatore ideato da Adam White con lo scopo di individuare fasi di trend e congestionate del mercato. Il calcolo prevede l’interazione di prezzi CLOSE, HIGH e LOW raggiunti in un arco temporale di 28 periodi; per la precisione il VHF nasce dal rapporto tra il valore assoluto della differenza tra HIGH e LOW registrati dal periodo preso in considerazione, e la sommatoria dei valori assoluti delle differenze tra prezzi CLOSE consecutivi del periodo considerato.
La teoria interpretativa stabilisce che un VHF in deciso rialzo confermi IL trend del mercato, mentre un VHF ribassista prelude l’avvio di una fase congestionata. Inoltre il tracciamento di nuovi massimi prelude una fase di congestione, mentre nuovi minimi avvalorano l’ipotesi d’uscita dalla congestione e l’inizio di una fase tendenziale (rialzista o ribassista che sia).