Help OnLine | MACD
814
page-template-default,page,page-id-814,satellite,ajax_fade,page_not_loaded,smooth_scroll,

MACD

Il Moving Avarege Convergence Divergence, o più semplicemente MACD, è un indicatore di analisi tecnice inventato e sviluppato da Gerald Appel negli anni 70. Da un punto di vista grafico, il MACD si presenta come due linee che oscillano attorno alla soglia dello zero. La linea più veloce, definita linea MACD, è data dalla differenza tra due “Moving Average” calcolate sui prezzi CLOSE a 12 e a 26 periodi. La linea più lenta invece, chiamata MACD Signal, è una “Exponential Moving Average” a 9 periodi della linea MACD.

Operatività:
Dal punto di vista operativo esistono diverse interpretazioni relative al momento in cui il MACD genera segnali BUY o SELL quando le due linee si incrociano. Una prima metodologia d’utilizzo del MACD, genera un segnale BUY quando la linea MACD (rossa nell’esempio) incrocia dal basso verso l’alto la MACD Signal (verde nell’esempio), avremo invece un segnale SELL qualora la linea MACD (rossa nell’esempio) dovesse incrociare dall’alto verso il basso la MACD Signal (verde nell’esempio).
Il MACD può anche essere utilizzato per segnalare zone di ipercomprato o ipervenduto. Avremo ipercomprato quando le linee, che stanno lavorando sopra la soglia dello zero, sono distanti dalla linea dello zero stessa, avremo iperveduto quando le linee che stanno lavorando sotto la soglia dello zero, sono distanti dalla linea dello zero stessa. L’attendibilità è strettamente legata all’assegnazione di un valore per “distante” visto che non è possibile a priori stabilire un valore oggettivo in base al quale tale condizione si possa considerare confermata.
Un’altra interpretazione, infine, è di far scattare il segnale BUY o SELL quando le linee incrociano la soglia dello zero. Pur essendo più affidabile il segnale un tale tipo di operatività fa perdere buona parte del movimento sul nascere. Essendo il MACD un indicatore basato su “Moving Average”, per natura si muoverà in ritardo rispetto al puro prezzo. Se a tale ritardo dobbiamo poi aggiungere un ulteriore ritardo dovuto alla conferma del segnale con il passaggio della soglia dello zero è ben capibile come il nostro timing d’ingresso possa risentirne notevolmente.